PRATO, FILMANO CONTROLLO DELLE GUARDIE ZOOFILE: GIORNALISTI AGGREDITI

PRATO, FILMANO CONTROLLO DELLE GUARDIE ZOOFILE: GIORNALISTI AGGREDITI

199
CONDIVIDI

Stavano documentando un accertamento delle guardie zoofile, impegnate nel contrasto agli allevamenti clandestini di cani a Prato ma sono stati aggrediti: brutta esperienza per una giornalista e un video operatore di TeleItalia. Come riporta LaPresse l’episodio è avvenuto a Firenze e – secondo quanto riferisce l’Associazione stampa toscana – i responsabili della ditta coinvolta nell’accertamento, marito e moglie di nazionalità cinese, si sono scagliati contro il giornalista e il video operatore, che peraltro si trovavano in un parcheggio aperto al pubblico, e l’uomo ha distrutto telecamera e microfono inveendo contro i giornalisti e minacciandoli. Le volanti della polizia hanno raccolto le testimonianze, comprese quelle delle guardie zoofile. In una nota, l’Associazione stampa toscana esprime “solidarietà ai colleghi aggrediti e all’emittente TeleItalia e invita le forze dell’ordine a garantire sempre condizioni di maggior sicurezza ai cronisti impegnati nel loro lavoro”.

Commenti

commenti