AUSTRALIA, NON BASTANO GLI INCENDI: SI ABBATTONO 10MILA CAMMELLI

AUSTRALIA, NON BASTANO GLI INCENDI: SI ABBATTONO 10MILA CAMMELLI

618
CONDIVIDI
cammello.jpg

Invece che porre rimedio alla moria di oltre un miliardo di animali negli incendi, l’Australia pensa a come ammazzarne altri: vittime, questa volta, circa 10mila cammelli che, straziati dalla sete, starebbero mettendo in pericolo alcune comunità di aborigeni. Come riportano vari media locali, citati da Askanews, tutto avverrà in base all’ordinanza emessa dalla Anangu Pitjantjatjara Yankunytjatjara Lands, amministrazione dell’estremo nordovest australiano, che ha deciso di procedere dopo alcune esitazioni: secondo The Australian, infatti, i cammelli sono considerati sacri da alcuni aborigeni. Muovendosi in mandrie aggressive avrebbero messo in pericolo comunità locali. Gli abbattimenti dureranno 5 giorni e andranno ad aggravare un bilancio già grave anche per le specie animali a seguito degli incendi.

Commenti

commenti