BAGNARA CALABRA (RC), MINACCIA I VICINI CON RESTI DI ANIMALI MORTI

BAGNARA CALABRA (RC), MINACCIA I VICINI CON RESTI DI ANIMALI MORTI

39
CONDIVIDI
gatto spaventato.jpg

Minacce e insulti, oltre ad avanzi di cibo ma anche resti di animali morti lasciati di fronte a casa. Come riporta Adnkronos una donna di 61enne ha molestato per mesi, senza alcun motivo, i residenti del Rione Arangiara di Bagnara Calabra (Reggio Calabria). La donna, già nota alle forze dell’ordine, ha ricevuto un ordinanza divieto di dimora nel comune emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

Commenti

commenti