VIBO VALENTIA, UCCIDE PER SBAGLIO VENTENNE COMPAGNO DI BATTUTA

VIBO VALENTIA, UCCIDE PER SBAGLIO VENTENNE COMPAGNO DI BATTUTA

843
CONDIVIDI
cacciatorepreda.jpg

Tragico incidente di caccia in serata nel Vibonese. Un cacciatore di 23 anni – maresciallo della Guardia di finanza – nel corso di una battuta di caccia alla volpe e’ stato colpito accidentalmente da un colpo di fucile esploso dal compagno che si trovava con lui. Il fatale incidente e’ avvenuto nel territorio comunale di Maierato, nei pressi del lago Angitola. L’esplosione del colpo ha fatto precipitare il 23enne – di cui al momento non sono state rese note le generalita’ – in un dirupo. Per il recupero del corpo si sono portati sul posto i sanitari del 118 dell’ospedale di Vibo Valentia, mentre indagini sull’accaduto sono state avviate dai carabinieri della Stazione di Maierato e della Compagnia di Vibo Valentia.

Commenti

commenti