LA PET THERAPY RENDE I BIMBI PIÙ FELICI. LO DICE LA SCIENZA

LA PET THERAPY RENDE I BIMBI PIÙ FELICI. LO DICE LA SCIENZA

40
CONDIVIDI
canebimbetto.png

“Nelle numerose ricerche effettuate negli anni ricerche abbiamo individuato che c è una componente sia della malattia cronica sia del trattamento emodialitico stesso che incidono nell’area costituente i sentimenti, della sfera timica. Ci stiamo accorgendo che la presenza degli animali sta destando non solo simpatia ma sta agendo sui tempi di durata del trattamento emodialitico”. Lo ha detto Giuseppe Ceparano, responsabile del Servizio di psicologia presso i Centri di emodialisi del Kidney di Napoli, in audizione in commissione Affari Sociali alla Camera in merito alle iniziative per il riodino della pet therapy, citato da Public Policy. “Dal 2018 stiamo controllando i livelli di ossitocina, serotonina e cortisolo, confrontando i livelli prima e dopo il trattamento di therapy. I primi dati parziali sui livelli di ossitocina e serotonina, rivelano, dopo un’iniziale diminuzione, un aumento degli stessi. Questo ci fa ipotizzare che stiamo veramente agendo sulla sfera timica dei pazienti tanto da poter ipotizzare che siamo di fronte ad una vera e propria terapia assistita con gli animali”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti