USA, STRETTA SUGLI ANIMALI DI SUPPORTO EMOTIVO IN AEREO

USA, STRETTA SUGLI ANIMALI DI SUPPORTO EMOTIVO IN AEREO

364
CONDIVIDI

Norme più severe contro i viaggi in cabina gratis per animali di supporto emotivo durante il volo: non solo cani e gatti ma anche scimmie, caprette e perfino pavoni. Questa – come riporta Ansa – la stretta decisa dal dipartimento dei Trasporti americano per gli animali che volano in aereo. Le norme in vigore negli Stati Uniti attualmente prevedono che i passeggeri possano portare gratuitamente animali a bordo se questi offrono assistenza ai disabili o sono ritenuti necessari per il benessere dei passeggeri previa presentazione di una lettera specifica del medico. Negli ultimi anni i troppi passeggeri che volano con animali hanno causato parecchie lamentele. La nuova proposta del Dipartimento dei Trasporti consente solo ai cani addestrati per l’assistenza a disabili (o psichiatrica) di viaggiare e richiede ai proprietari di compilare appositi moduli per certificare l’addestramento del cane.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti