GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO: SONO 7 MILIONI NELLE NOSTRE CASE

GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO: SONO 7 MILIONI NELLE NOSTRE CASE

635
CONDIVIDI

Oggi, 17 febbraio, è la festa di ben 7 milioni di mici: parliamo della festa nazionale del gatto. Come riporta Ansa la festa è nata nel 1990 e cade questo mese in quanto febbraio, secondo la tradizione, è il “mese dei gatti e delle streghe” e perché il 17 è quel giorno comunemente associato alla sventura, un cliché assurdo che accompagna i mici ancora oggi. Secondo una ricerca del 2019 condotta dal Censis gli italiani sono i primi in Europa per numero di animali domestici: sono presenti nel 52% delle case. Con 53,1 animali da compagnia ogni 100 abitanti, l’Italia si colloca al secondo posto in Europa. Meno dell’Ungheria (54,2 ogni 100 persone), ma più di Francia (49,1), Germania (45,4), Spagna (37,7) e Regno Unito (34,6). In Italia gli animali domestici – riporta sempre Ansa – sono in tutto 32 milioni e i gatti in questa classifica non sfigurano e prendono la medaglia d’argento: ci sono 12,9 milioni di uccelli, 7,5 milioni di gatti, 7 milioni di cani, 1,8 milioni di piccoli mammiferi (criceti e conigli), 1,6 milioni di pesci, 1,3 milioni di rettili. Stando allo studio Assalco-Zoomark del 2019, inoltre, muovono l’economia: il mercato degli alimenti per gatti fa girare ogni anno 1.089 milioni di euro solo in Italia.

Commenti

commenti