ISERNIA, MALTRATTAVA IL PROPRIO AMSTAFF: DENUNCIATO 60ENNE

ISERNIA, MALTRATTAVA IL PROPRIO AMSTAFF: DENUNCIATO 60ENNE

387
CONDIVIDI

Maltrattava il proprio Amstaff, costringendolo a stare chiuso in uno scantinato buio senza una porta d’accesso. Con questa motivazione un 60 di Cantalupo del Sannio (Isernia) è stato denunciato dai carabinieri. Come riporta Adnkronos, la porta d’accesso alla cantina era chiusa da una rete metallica elettrosaldata. L’animale viveva in uno stato di semi-abbandono, costretto a vivere in spazi limitati coperti da pietre ed escrementi. All’interno risultavano assenti i contenitori per l’acqua ed il cibo e un giaciglio per riposare. L’animale è stato visitato da un veterinario e affidato al responsabile di un canile per le cure e la custodia.

(Amstaff, foto di repertorio)

Commenti

commenti