SUMATRA, “GRANDE FRATELLO” PER IMMORTALARE E STUDIARE ANIMALI SELVATICI

SUMATRA, “GRANDE FRATELLO” PER IMMORTALARE E STUDIARE ANIMALI SELVATICI

24
CONDIVIDI
tigresumatra.jpg

Un “Grande Fratello” per immortalare tigri, elefanti, orsi, leopardi, pangolini e altri animali a rischio estinzione, per un totale di 39 specie. Alcune fototrappole sono state piazzate nel parco nazionale Bukit Barisan Selatan, nel Sud di Sumatra: come riporta Ansa le riprese sono durate ben otto anni e hanno permesso di raccogliere immagini inedite che svelano molte abitudini di vita degli animali, fornendo strumenti utili per la loro tutela. “Grazie alle fototrappole possiamo documentare molti comportamenti interessanti che non potremmo catturare attraverso i tradizionali metodi di indagine sul campo”, spiega il coordinatore dello studio, Max Allen. La frequenza e la tempistica degli avvistamenti hanno svelato che le tigri di Sumatra sono particolarmente attive nella parte centrale della giornata, intorno a mezzogiorno, mentre le specie ‘rivali’ sembrano evitarle. I felini più piccoli, invece, sembrano non avere troppi problemi di orario: “L’attività diurna del gatto marmorizzato – continua Allen – si sovrappone in gran parte a quella delle tigri: è probabile che il gatto marmorizzato sia abbastanza piccolo per nutrirsi di prede (come i roditori) che non interessano alle tigri”.

(Tigre di Sumatra, foto di repertorio)

Commenti

commenti