PALERMO, DUE PASSEGGERI CON FRAMMENTI DI CORALLO ALL’AEROPORTO

PALERMO, DUE PASSEGGERI CON FRAMMENTI DI CORALLO ALL’AEROPORTO

51
CONDIVIDI
corallo_vivo.jpg

Avevano sei frammenti di corallo nel bagagliaio due turisti italiani appena sbarcati all’aeroporto di Punta Raisi Palermo. A scoprirli – riporta Adnkronos – la compagnia della Guardia di Finanza, insieme ai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso la locale Sezione Operativa Territoriale dell’Aeroporto. I due passeggeri, provenienti rispettivamente da Cuba e dall’India, sono stati individuati grazie a un’apparecchiatura radiogena che ha rivelato la presenza di materiale sospetto. Si è proceduto, quindi, all’apertura dei bagagli e al rinvenimento di 6 frammenti di formazione corallina di forma irregolare per dimensioni e peso. “Gli accertamenti eseguiti hanno appurato che trattasi di coralli appartenenti alla famiglia delle ”Millepora Spp” e ”Pocilloporidae Scleractinia” – dice la Gdf – Per questo motivo la merce è stata prontamente sequestrata, mentre ai due cittadini Italiani è stata irrogata la sanzione amministrativa da 3.000 euro a 15.000 euro. L’operazione svolta si inquadra in un più ampio quadro di collaborazione tra la Guardia di Finanza e l’Agenzia Dogane e Monopoli a contrasto dei traffici illeciti perpetrati attraverso gli spazi doganali”.

(Corallo, foto di repertorio)

Commenti

commenti