GENOVA, PELLICCE DI OCELOT E LEOPARDO: SEQUESTRO E DENUNCIA

GENOVA, PELLICCE DI OCELOT E LEOPARDO: SEQUESTRO E DENUNCIA

209
CONDIVIDI

Abiti e accessori ricavati da pelli di animali protetti: questo quanto scoperto dai carabinieri forestali a Genova in un negozio. Come riporta Nova i militari hanno rinvenuto, nell’ordine: sei pellicce di felini selvatici tra cui 4 pellicce di ocelot, una di leopardo e una pelle intera di circa 4 metri, cinque borsette e nove cinture tutte realizzate con pelle di pitone e tre cinture in pelle di coccodrillo. Il tutto, per un valore complessivo di 7mila euro, è stato posto sotto sequestro. Le specie di felini selvatici sono considerate a grande rischio estinzione (la vednita è assolutamente vietata) mentre le specie di rettili (pitoni e coccodrilli), sono commercializzabili solo con una documentazione commerciale che ne comprovi la legale provenienza. Il titolare dell’attività commerciale è stato deferito alla procura della repubblica di Genova per commercio di specimen Cites senza documentazione.

(Ocelot, foto di repertorio)

Commenti

commenti