CORONAVIRUS, IL VETERINARIO DELLA ZONA ROSSA: LASCIATECI CURARE GLI ANIMALI

CORONAVIRUS, IL VETERINARIO DELLA ZONA ROSSA: LASCIATECI CURARE GLI ANIMALI

1467
CONDIVIDI

“La situazione è sempre più drammatica, ci hanno abbandonati”: A dirlo – come riporta Ansa – Flavio Bonvicini, veterinario di Codogno, uno dei dieci Comuni della provincia di Lodi isolati per l’emergenza coronavirus. “La cosa che traspare – sostiene – è che nessuno si è più visto, nessuno ci aiuta. Per esempio, oggi sono finalmente arrivate le mascherine, non ci sono state consegnate dall’Esercito, ma sono state distribuite dai volontari. Ancora una volta siamo noi cittadini che ci siamo organizzati”. Il veterinario – riporta sempre Ansa – racconta che lui e i suoi colleghi “sono costretti a curare in modo clandestino gli animali perché, secondo la prefettura di Lodi, i nostri ambulatori dovrebbero restare chiusi”. “Anche gli animali, però – sottolinea -, si ammalano e devono essere curati”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti