LULA (NU), CAGNOLINA SEVIZIATA COL FUOCO FUGGE E TORNA A CASA

LULA (NU), CAGNOLINA SEVIZIATA COL FUOCO FUGGE E TORNA A CASA

2536
CONDIVIDI

Legata e seviziata col fuoco da un gruppo di ragazzi: questa la terribile sorte toccata a Stella, cagnolina che – pur in condizioni terribili – è riuscita a divincolarsi da quel gioco folle e mortale e tornare dai suoi proprietari a Lula (Nuoro). Come riporta Ansa citando La Nuova Sardegna finora non c’è ancora nessuna denuncia, ma i proprietari di Stella potrebbero farlo nelle prossime ore. L’atrocità toccata a Stella ricorda quello di Fuego, il cucciolo bruciato vivo un anno fa a Sassari e salvato dai veterinari della clinica universitaria, che riuscirono anche ad evitare che il piccolo diventasse cieco. La comunità di Lula è indignata e sono in molti a chiedere giustizia per Stella. In prima linea le associazioni animaliste. “E’ necessario cambiare la mentalità – ha dichiarato Bonaria Urgu, responsabile nuorese della Lega italiana difesa animali e ambiente, Leidaa – gli animali non devono essere trattati alla stregua di oggetti ed è doveroso applicare le leggi e denunciare subito per risalire agli autori ed educarli, tanto più se sono ragazzini. Adesso cercheremo di parlare con i proprietari della povera cagnetta per capire cosa è successo davvero. Nel frattempo ci facciamo portavoce delle persone senzienti che amano gli animali”.

(Stella, foto gentilmente concessa da La Nuova Sardegna)

Commenti

commenti