CINA, NOVE ARRESTI PER CONTRABBANDO DI SCAGLIE DI PANGOLINO

CINA, NOVE ARRESTI PER CONTRABBANDO DI SCAGLIE DI PANGOLINO

303
CONDIVIDI
pangolino.jpg

Ben 820 chili di scaglie di pangolino di contrabbando: questo – come riporta Nova – il risultato di un maxi sequestro nella regione autonoma meridionale del Guangxi Zhuang, in Cina, che ha portato all’arresto di nove trafficanti. Secondo quanto emerso dalle indagini, il sospettato, soprannominato Wang, ha ordinato le scaglie di pangolino dall’estero per ricavarne profitti illegali e ha chiesto a bande locali di introdurle clandestinamente in Cina da zone che non avevano posti di blocco al confine con il Guangxi.

Commenti

commenti