RUTGERS UNIVERSITY: ENTRO IL 2100 STRESS CLIMATICO PER 1,2 MILIARDI DI PERSONE

RUTGERS UNIVERSITY: ENTRO IL 2100 STRESS CLIMATICO PER 1,2 MILIARDI DI PERSONE

19
CONDIVIDI
surriscaldamento globale.jpg

Cambiamenti climatici che potrebbero causare problemi a ben 1,2 miliardi di persone, che entro il 2100 potrebbero soffrire di un vero e proprio “stress termico”. A rivelarlo – come riporta Agi – i ricercatori della Rutgers University nel New Jersey in un articolo pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters. Secondo la ricerca se le emissioni di gas serra non diminuiranno, le conseguenze saranno quattro volte più gravi rispetto alle condizioni attuali. “Lo stress termico danneggia la salute dell’uomo e degli animali, l’agricoltura, l’economia e l’ambiente. Per quanto riguarda gli esseri umani, ad esempio, la sudorazione potrebbe non essere sufficiente per raffreddare il corpo, facendo aumentare pericolosamente la temperatura corporea e provocando colpi di calore che possono portare al decesso”, dichiara Robert Kopp della Rutgers University.

Commenti

commenti