CORONAVIRUS, EMERGENZA RESPIRATORI: VENETO CENSISCE QUELLI PER ANIMALI

CORONAVIRUS, EMERGENZA RESPIRATORI: VENETO CENSISCE QUELLI PER ANIMALI

67
CONDIVIDI

Usare i respiratori per gli animali per salvare vite umane. Questa – come riporta Adnkronos – la “ricetta” della Regione Veneto per fronteggiare l’emergenza del coronavirus. L’amministrazione guidata da Luca Zaia, per far fronte alle difficoltà di approvvigionamento di nuovi macchinari, sta censendo anche i respiratori per animali, per valutare se almeno una parte possa essere usati per gli esserei umani. In una lettera – che l’Adnkronos ha potuto visionare – inviata ieri dal direttore del Servizio veterinario di igiene urbana dalla Aulss 6 Euganea, Aldo Costa, al presidente dell’Ordine dei medici veterinari della Provincia di Padova, Lamberto Barzon, (con un oggetto molto chiaro “emergenza coronavirus – censimento dei respiratori utilizzati nelle strutture veterinarie del territorio provinciale”) si sottolinea infatti che “vista l’emergenza coronavirus la Regione Veneto prevede il censimento urgente dei respiratori utilizzati nelle strutture veterinarie per verificarne il possibile utilizzo in ambito umano”. “Pur consapevoli delle difficoltà professionali che tale richiesta potrebbe comportare ai colleghi, giustificata dal grave momento storico attraversato dal nostro Paese, chiediamo cortesemente la vostra collaborazione per comunicare quanto sopra”, prosegue la lettera, fornendo infine l’indirizzo di posta elettronica dove informare su “numero di respiratori utilizzati, modello/i, nominativo del direttore sanitario/responsabile della struttura veterinaria e indirizzo della struttura dove è posto il respiratore”.

(Respiratore per cane. Foto di repertorio)

Commenti

commenti