EMILIA-ROMAGNA, LAV: “BONACCINI SOSPENDA IL PIANO FAUNA SELVATICA”

EMILIA-ROMAGNA, LAV: “BONACCINI SOSPENDA IL PIANO FAUNA SELVATICA”

19
CONDIVIDI
cinghiali.png

”Abbiamo inviato una lettera al Presidente Bonaccini e agli assessori competenti chiedendo la sospensione immediata dei piani di controllo della fauna selvatica perché sono azioni che, oltre a violare il Codice Penale, possono vanificare l’impegno e i sacrifici di tutti i cittadini, costretti in questi giorni all’isolamento tra le mura domestiche”. A dirlo Massimo Vitturi, responsabile Lav Animali Selvatici. “Siamo convinti – aggiunge – che, alla luce della tragica realtà che il Paese sta vivendo, l’Amministrazione regionale dell’Emilia Romagna non potrà che sospendere tutti i piani di controllo, nella consapevolezza che la tutela della salute dei cittadini è un impegno prioritario rispetto all’uccisione degli animali selvatici, la cui principale ‘responsabilità’ è quella di entrare in competizione con i cacciatori”.

Commenti

commenti