CHIUDI-ITALIA, “SALVI” PRODUZIONE E COMMERCIO DI ALIMENTI PER ANIMALI

CHIUDI-ITALIA, “SALVI” PRODUZIONE E COMMERCIO DI ALIMENTI PER ANIMALI

233
CONDIVIDI
canegatto.png

“Sono sospese tutte le attivita’ produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 e salvo quanto di seguito disposto”. Così il decreto del presidente del Consiglio dei ministri pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri. Il testo “salva” le attività relative agli alimenti per animali, indicando tra le “non sospese” quelle con il codice Ateco 10. Quindi anche la 10.9 “Produzione di prodotti per l’alimentazione di animali”. Inoltre il decreto del 22 marzo esplicitamente conferma le disposizioni del decreto dell’11.

Commenti

commenti