SPAGNA, IL KILLER “IGOR IL RUSSO” A PROCESSO ANCHE PER L’UCCISIONE DI...

SPAGNA, IL KILLER “IGOR IL RUSSO” A PROCESSO ANCHE PER L’UCCISIONE DI UN CANE

712
CONDIVIDI

C’è anche l’uccisione di animale fra le numerose imputazioni a carico di Norbert Feher, conosciuto come “Igor il russo”, che nel 2017 ha terrorizzato le campagne del Nord Italia. Come riporta Ansa il criminale serbo andrà a processo in Spagna, accusato dal Tribunale penale di Teruel, per alcune rapine e l’uccisione di un cane, reati commessi alla fine del 2017, nelle regioni di Andorra-Sierra de Arcos e Bajo Martin, prima del triplice omicidio di un agricoltore e di due agenti della Guardia civil. L’udienza, ha spiegato il suo legale, si terrà in videoconferenza dalla prigione in cui è detenuto. Durante le sue rapine depredò diversi casolari e causò molti danni, uccidendo anche un cane che era di guardia ad una di queste proprietà. Per la morte dell’animale il pm ha chiesto la pena massima, 18 mesi di carcere. Lo scorso febbraio Igor era stato condannato a 21 anni, per il tentato omicidio di due persone, un agricoltore e un fabbro, aggredite il 5 dicembre 2017 ad Albalate del Arzobispo (Aragona). Questa primavera dovrebbe cominciare anche il processo per i tre omicidi commessi in Spagna. Il 27 maggio, l’Appello, a Bologna, lo giudicherà per gli omicidi dell’aprile 2017 della guardia volontaria Valerio Verri e del barista Davide Fabbri. In primo grado il killer serbo è stato condannato all’ergastolo.

Commenti

commenti