PORTO DI BRINDISI, SI SPERIMENTA PRODUZIONE DI ENERGIA DA MOTO ONDOSO

PORTO DI BRINDISI, SI SPERIMENTA PRODUZIONE DI ENERGIA DA MOTO ONDOSO

141
CONDIVIDI
mare.jpg

Produrre energia elettrica attraverso il moto ondoso nel porto di Brindisi: come riporta Ansa l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dal presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSP MAM), Ugo Patroni Griffi, e dal presidente di Kuma Energy srl, Francesco Piccione, per l’avvio del primo impianto pilota del sistema ECOMar, una piattaforma di ultima generazione. ECOMar, informa una nota, è un sistema costiero installabile su qualunque superficie verticale di frangiflutti o dighe portuali, che non richiede importanti lavori sulle infrastrutture esistenti e non altera l’aspetto della costa o gli equilibri dei fondali marini. La piattaforma, infatti, è progettata con l’utilizzo di componenti ecocompatibili e sicuri per l’ambiente.

(Mare, foto di repertorio)

Commenti

commenti