EMILIA-ROMAGNA, SOSPESE LA CACCIA DI SELEZIONE E I CENSIMENTI FAUNISTICI

EMILIA-ROMAGNA, SOSPESE LA CACCIA DI SELEZIONE E I CENSIMENTI FAUNISTICI

41
CONDIVIDI
cinghiali.png

Sono sospese in Emilia Romagna la caccia di selezione – un metodo di controllo della fauna selvatica per conservare e rendere equilibrati il numero dei capi in una data area – e le operazioni di censimento della fauna. Come riporta Radiocor sono queste le principali misure di contenimento per far fronte all’emergenza Coronavirus, diffuse dalla Regione in una circolare dell’assessorato all’Agricoltura. Per la caccia di selezione, sospesa perché non rientra tra le attività che giustifichino spostamenti, così come i censimenti, la Regione provvederà comunque a definire le densità faunistiche in base ai dati storici. Può continuare, invece, l’attività dei Centri recupero animali selvatici e quello delle carcasse per ragioni di salute pubblica.

Commenti

commenti