CHERNOBYL, INCENDIO NELLA FORESTA CIRCOSTANTE: AUMENTANO LE RADIAZIONI

CHERNOBYL, INCENDIO NELLA FORESTA CIRCOSTANTE: AUMENTANO LE RADIAZIONI

31
CONDIVIDI
chernobyl.jpg

Più radiazioni nell'”area di esclusione” di Chernobyl, a seguito di un incendio che ha devastato decine di ettari di foresta. Come riferisce Dire è questa la cattiva notizia che arriva dall’area dell’Ucraina creata nel 1986 dopo il disastro nucleare. “Ci sono cattive notizie” ha scritto ieri sui suoi profili social Yegor Firsov, a capo del Servizio nazionale per il controllo ecologico. Il responsabile ha accompagnato il messaggio con un video nel quale si vede un contattore Geiger che indica radiazioni di un livello 16 volte superiore alla norma. Secondo Firsov, l’incendio ha devastato circa cento ettari di foresta. Non è la prima volta che nelle foreste vicino a Chernobyl si sviluppano incendi. La centrale venne chiusa nel 2000. La popolazione non è autorizzata a risiedere in un’area di 2.600 chilometri quadrati attorno alla centrale: questa l'”area di esclusione”, abbandonata, è cresciuta una fitta vegetazione e gli animali sono numerosi.

Commenti

commenti