ASTI, GREGGE “FANTASMA” E MALTRATTAMENTI SU UN CANE: DUE DENUNCE

ASTI, GREGGE “FANTASMA” E MALTRATTAMENTI SU UN CANE: DUE DENUNCE

145
CONDIVIDI
pecore.jpg

Teneva un gregge “fantasma” di 50 pecore, non censite e ignote ai registri: con questa motivazione – come riporta Ansa – un 39enne siciliano residente a Montegrosso d’Asti e’ stato denunciato. Il gregge è stato scoperto a Vinchio (Asti) dai carabinieri forestali di Nizza Monferrato, dai militari della stazione di Mombercelli e dai veterinari dell’Asl locale. Gli animali erano allevati abusivamente e senza documenti in regola sul loro effettivo stato di salute. Gli ovini, che erano verosimilmente destinati alla macellazione clandestina, sono stati messi sotto sequestro nel luogo dove sono stati trovati. I carabinieri forestali di Asti, invece, hanno denunciato per maltrattamento di animali un 66enne residente ad Asti, sorpreso da alcuni testimoni mentre, all’interno di un supermercato, picchiava il proprio cane. Le violenze erano state riprese dalle telecamere di videosorveglianza del negozio.

Commenti

commenti