PALERMO, NEANCHE IL COVID-19 FERMA LE CORSE CLANDESTINE DI CAVALLI

PALERMO, NEANCHE IL COVID-19 FERMA LE CORSE CLANDESTINE DI CAVALLI

49
CONDIVIDI
cavallicorsapeta.jpg

Divieti imposti per il coronavirus e il controllo del territorio non fermano le corse clandestine dei cavalli. Come riporta Ansa lunedì 27 aprile, alle 6.30 del mattino, frotte di scommettitori, in moto, hanno seguito la corsa partita da piazza indipendenza e conclusasi in via Ernesto Basile. Il video della gara è stato pubblicato su Facebook, nonostante i carabinieri abbiano bloccato la comitiva in prossimità del “traguardo”. Agli aspetti penali della vicenda (un’indagine è in corso), si aggiungono le sanzioni previste dal Dpcm per il contenimento del Covid-19. Nel corteo di motociclisti, alcuni indossavano la mascherina: più per nascondere il viso che per motivi sanitari. I partecipanti rischiano l’accusa di maltrattamento di animali e organizzazione di manifestazioni e spettacoli vietati.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti