MASCHERINE E GUANTI, ISPRA: POSSIBILI 350MILA TONNELLATE DI RIFIUTI

MASCHERINE E GUANTI, ISPRA: POSSIBILI 350MILA TONNELLATE DI RIFIUTI

268
CONDIVIDI

Fra 150mila e 350mila tonnellate: questo – secondo l’Ispra – l’ammontare dei rifiuti generati dallo smaltimento delle mascherine e dei guanti usati come strumenti di protezione individuali per il coronavirus e che, come prevedono le norme, vengono classificati “come urbani e finendo nell’indifferenziato”. Come riporta Dire citando l’Ispra “la forchetta è molto ampia ma se si tiene conto del calo produzione generale di rifiuti” in seguito al lockdown “rispetto agli impianti di trattamento e smaltimento al momento non vediamo grossissime criticita'”. A precisarlo è Alessandro Bratti, direttore generale Ispra, in audizione alla Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, la ‘Ecomafie’, in videoconferenza, sulla gestione dei rifiuti legata all’emergenza Covid-19. La valutazione dell’Ispra, ha detto Valeria Frittelloni, responsabile del Centro Nazionale dei rifiuti e dell’economia circolare di Ispra, si basa sull’uso per un anno di 35 milioni di mascherine e di due guanti per mascherina, ognuna delle quali pesa dai 5 grammi delle chirurgiche ai 30 grammi delle piu’ protettive. Su 33 modelli il peso medio è risultato essere di 11 grammi, “valore cautelativo perche la maggior parte dei cittadini userà le chirurgiche di peso minore”. Si arriva cosi’ a un quantitativo di circa 100 mila tonnnellate, che “non è una quantità critica per la gestione”. Per quel che riguarda i guanti, prosegue Frittelloni, sono stati valutati vari prodotti, dal neoprene al lattice al nitrile, con pesi diversi, e su 63 modelli si registra una media per coppia di circa 11 grammi. A fine anno quindi la stima è di circa 300mila tonnellate medie di rifiuti, ottenute sommando 100mila tonnellate di mascherine e 200mila tonnellate di guanti, per 300mila tonnellate totali di Dpi.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti