FIUMICINO (RM), TAR BOCCIA ORDINANZA SU ACCESSO DEI CANI IN SPIAGGIA

FIUMICINO (RM), TAR BOCCIA ORDINANZA SU ACCESSO DEI CANI IN SPIAGGIA

412
CONDIVIDI

L’ordinanza del Comune di Fiumicino che consente l’accesso in spiaggia degli animali da compagnia solo se muniti di guinzaglio “non è supportata da adeguata motivazione”. Come riferisce Ansa è questa una delle motivazioni che hanno spinto il Tar del Lazio, in accoglimento del ricorso proposto dalla Federbalneari Fiumicino (associazione rappresentativa di circa 50 operatori del settore balneare), ad annullare l'”Ordinanza Balneare 2019″ del comune costiero. Secondo il Tar le norme non stabiliscono “un obbligo per i concessionari di consentire l’accesso degli animali di compagnia nelle proprie strutture”, ma che l’accesso “è subordinato al rilascio di un nulla osta da parte del competente servizio veterinario della Asl che postula il rispetto di una serie di requisiti idonei ad assicurare l’adeguatezza sul piano igienico e sanitario con misure attente anche al benessere degli animali”. Conformemente, quindi, “il Comune di Fiumicino, con il Pua adottato il 20 marzo 2016, ha previsto delle aree riservate per garantire l’accesso anche agli animali da compagnia, alle quali si aggiunge la previsione della facoltà e non dell’obbligo per i concessionari, nel rispetto di tutte le prescrizioni stabilite dalla normativa di riferimento, di riservare spazi idonei a detto fine”. A fronte di questo impianto regolatorio, però, “la previsione dell’ordinanza gravata, consentendo il transito e la permanenza sulle spiagge degli animali da compagnia alla sola condizione che siano muniti di guinzaglio ovvero di museruola si pone in evidente distonia e non supportata da adeguata motivazione, non emergendo ne’ avendo la difesa dell’amministrazione fornito elementi idonei a sostenere la ragionevolezza di una simile estensione, in specie in rapporto alle esigenze di tutela degli avventori delle spiagge e di salvaguardia dei profili igienici e sanitari ed alle stesse esigenze di tutela degli animali”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti