ROMA, CONSIGLIERI DENUNCIANO: ANIMALI MALTRATTATI NEL CAMPO ROM

ROMA, CONSIGLIERI DENUNCIANO: ANIMALI MALTRATTATI NEL CAMPO ROM

90
CONDIVIDI
canemaltrattato.jpg

“Abbiamo ricevuto segnalazioni preoccupate da parte di alcuni cittadini, che testimoniano la presenza di cani adulti e cuccioli e gatti maltrattati presso il campo nomadi di via dei Gordiani. Interi branchi di femmine gravide, cuccioli e adulti oltre a diversi gatti, visibilmente malati e deperiti che, alla continua ricerca di cibo attraversano le strade limitrofe passando tra le macchine e mettendo a repentaglio la loro vita e l’incolumità dei cittadini. Vista la situazione molto grave, abbiamo predisposto un’interrogazione per chiedere al sindaco e all’Ufficio Tutela degli Animali, di intervenire di concerto con la Asl di appartenenza, al fine di dar loro le prime cure sanitarie e di provvedere al loro censimento, sterilizzazione e microchippatura di tutti gli animali presenti. Abbiamo richiesto tra l’altro che questi cani e gatti vengano requisiti ed accolti presso i canili e gattili comunali e convenzionati, per dare loro una vita dignitosa nell’attesa di poter essere adottati. Siamo già intervenuti in passato con altri atti su questo tema, denunciando il lassismo delle Istituzioni comunali e regionali in tema di benessere degli animali a guida 5 Stelle e Pd. Tutto ciò conferma lo scarso interesse nei confronti di questi esseri senzienti ed indifesi costretti a vivere nel degrado, che sono un esempio di inciviltà e crudeltà avallato dalle istituzioni competenti che, sebbene sollecitate, non prendono mai decisioni risolutive a tale riguardo”. Così si legge in un comunicato dei esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni, vice presidente dell’Assemblea capitolina e Andrea De Priamo, capogruppo in Campidoglio.

(Un cane maltrattato. Foto di repertorio)

Commenti

commenti