ISPRA: FLORA E FAUNA MINACCIATE DA INQUINAMENTO E SPECIE ALIENE

ISPRA: FLORA E FAUNA MINACCIATE DA INQUINAMENTO E SPECIE ALIENE

151
CONDIVIDI
inquinamento.png

Minacciate da inquinamento e specie aliene: questa la situazione della flora e della fauna italiane. Secondo l’Annuario dei dati ambientali 2019 pubblicato in questi giorni da Ispra sarebbe in buono stato solo il 48% dei fiumi e il 20% dei laghi italiani. Come riporta Adnkronos citando il rapporto Ispra andrebbero bene solo le aree protette del nostro Paese. Quest’anno le informazioni sull’ambiente in Italia si confrontano con i recenti trend europei elaborati dall’Agenzia europea dell’ambiente e illustrati lo scorso dicembre a Bruxelles nel ‘Soer 2020 – State of the Environment Report’. In base alle elaborazioni del Soer 2020 ecco la situazione in Italia: con le sue 60mila specie animali e 12mila vegetali, l’Italia è uno dei Paesi europei più ricchi di biodiversità in Europa e con livelli elevatissimi di endemismo (specie esclusive del nostro territorio); un patrimonio che vede alti livelli di minaccia per flora e fauna. Forte argine al degrado sono la Rete Natura 2000 e il Sistema delle aree protette italiane: quelle terrestri sono 843 e coprono il 10,5% del territorio nazionale, 29 le aree marine protette, 2.613 i siti della Rete Natura 2000 (19,3% del territorio nazionale).

Commenti

commenti