CINA, A TIANJIN DIVIETO TOTALE DI CACCIA FINO AL 2025

CINA, A TIANJIN DIVIETO TOTALE DI CACCIA FINO AL 2025

225
CONDIVIDI
caccia.png

Divieto di caccia alla fauna selvatica per tutti i prossimi cinque anni: questa la coraggiosa decisione presa dal municipio di Tianjin, quarta città più popolosa della Cina con ben 15,2 milioni di abitanti e uno status di provincia. Come riporta Xinhua la decisione è arrivata con un avviso pubblicato ieri dal governo municipale: la caccia alla fauna selvatica sarà rigorosamente vietata, senza eccezioni, all’interno dell’area amministrativa di Tianjin dal 10 giugno 2020 al 9 giugno 2025. In precedenza il divieto di caccia era limitato alle riserve naturali, alle principali foreste, alle aree panoramiche e alle principali zone umide, ma le attività venatorie in altre aree erano vietate solo da marzo a maggio e da settembre a novembre di ogni anno.

Commenti

commenti