TRENTINO, PRONTA ORDINANZA DI ABBATTIMENTO PER L’ORSO DEL PELLER

TRENTINO, PRONTA ORDINANZA DI ABBATTIMENTO PER L’ORSO DEL PELLER

568
CONDIVIDI
orsoalpi.png

Maurizio Fugatti, presidente della Provincia Autonoma di Trento, e’ prossimo a firmare l’ordinanza di abbattimento dell’Orso, non ancora identificato, che nel tardo pomeriggio di ieri ha aggredito e ferito due uomini, padre e figlio, sul Monte Peller. Fugatti guarda, pero’, al futuro annunciando di interpellare il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, circa la presenza degli orsi sul territorio. “E’ chiaro che un episodio del genere, che si aggiunge a numerosi altri casi di plantigradi che entrano sempre piu’ spesso nei centri abitati a fondovalle, ci impone una riflessione sulla situazione presente sul nostro territorio – ha detto Fugatti in conferenza stampa -. In Trentino ci sono fra gli 82 ed i 93 esemplari a cui si aggiungono i nuovi cuccioli. Questi numeri mettono in dubbio la possibilita’ di convivenza dell’Orso con l’uomo”. Il governatore trentino ha aggiunto che “la situazione sara’ sottoposta al ministro Costa per avviare una discussione sulla gestione degli orsi che sta diventando sempre piu’ insostenibile”.

Commenti

commenti