ORSO DEL PELLER, MISTO SENATO: “INTOLLERABILE CONDANNA A MORTE”

ORSO DEL PELLER, MISTO SENATO: “INTOLLERABILE CONDANNA A MORTE”

79
CONDIVIDI
loredana-de-petris.jpg

“Per la Provincia di Trento, l’orso che nei giorni scorsi ha aggredito padre e figlio, merita la pena di morte: e’ intollerabile! Chiediamo al ministro Costa di impugnare immediatamente l’ordinanza, che a breve sara’ firmata dal presidente Maurizio Fugatti”. Lo dichiarano in una nota la senatrice di Leu, Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto (nella foto), e il senatore del gruppo Misto, Sandro Ruotolo. “La montagna – proseguono – e’ la casa degli animali, siamo noi che abbiamo il dovere di muoverci sempre in punta di piedi. Piuttosto, crediamo che fin dall’inizio ci siano stati degli errori nella gestione dei plantigradi e non e’ giusto che a pagare siano sempre gli animali che hanno come unica colpa quella di comportarsi in base ai loro istinti. La provincia di Trento – hanno concluso De Petris e Ruotolo – ha il sacrosanto dovere di gestire la situazione senza mettere in pericolo la vita di nessuno, ne’ delle persone, ne’ degli animali”.

Commenti

commenti