GERMANIA, COL LOCKDOWN CRESCE DEL 17% LA POPOLAZIONE DI FOCHE

GERMANIA, COL LOCKDOWN CRESCE DEL 17% LA POPOLAZIONE DI FOCHE

35
CONDIVIDI
foca grigia.jpg

Cresce del 17% la popolazione di foche grigie sulla costa di Germania e Olanda. Come riporta Agi secondo gli esperti il merito sarebbe della quarantena, che ha lasciato le spiagge libere dai turisti, consentendo la riproduzione. Nei tre mesi da maggio a marzo nel mare dei Wadden, che si estende da Den Helder nei Paesi Bassi a Esbjerg in Danimarca, sono state segnalati 7.649 esemplari, secondo i dati del Common Wadden Sea Secratariat (Cwss). Si tratta di una tendenza positiva che dura ormai da oltre un decennio. Dal 2008, quando sono iniziate le rilevazioni, la popolazione di foche grige ha registrato un aumento medio del 9% ogni anno. Questo significa che negli ultimi 12 anni è triplicato il numero di questi animali in quest’area, dove secoli fa si erano estinti in a causa della caccia eccessiva.

(Foca grigia, foto di repertorio)

Commenti

commenti