CHIETI, SEQUESTRATO UN ALLEVAMENTO ABUSIVO DI CANI

CHIETI, SEQUESTRATO UN ALLEVAMENTO ABUSIVO DI CANI

3124
CONDIVIDI
jackrussell.jpg

I carabinieri forestali di lanciano hanno sequestrato di Lanciano, Ortona e del Nucleo Carabinieri Cites di Pescara, hanno messo sotto sequestro penale 23 cani e denunciato una donna che gestiva un allevamento di cani lager, dove venivano allevati jack russell e pitbull. I cani si trovavano in pessimo stato igienico sanitario, costretti a vivere rinchiusi al buio e tra gli escrementi. I cuccioli provenienti dall’allevamento venivano venduti online o ad acquirenti compiacenti disposti a spuntare prezzi concorrenziali noncuranti della provenienza illecita degli animali. Sempre a Ortona è stato denunciato un uomo che deteneva un simil-setter costretto a vivere chiuso in un appartamento senza luce e sommerso dai rifiuti. Riconosciuto lo stato di grave degrado e constatato dai veterinari dell’Asl il maltrattamento a cui erano sottoposti, tutti i cani sono stati sequestrati e affidati in custodia giudiziale a strutture ricettive capaci di garantire le adeguate cure agli animali.

(Jack Russell, foto di repertorio)

Commenti

commenti