SIERRA LEONE, A RISCHIO 96 SCIMPANZÉ IN LOCKDOWN DA 4 MESI

SIERRA LEONE, A RISCHIO 96 SCIMPANZÉ IN LOCKDOWN DA 4 MESI

230
CONDIVIDI

Non solo gli uomini, anche gli animali sono a volte sono costretti – per ragioni sanitarie – al lockdown come avviene, da ormai quattro mesi, a 96 scimpanzé, salvati nel corso degli anni dal bracconaggio in foresta o sottratti a chi li deteneva come animali domestici. Come riporta Adnkronos la notizia riguarda il Tacugama Chimpanzees Sanctuary della Sierra Leone: gli animali affrontano la chiusura insieme ai 35 membri dello staff che da 25 anni consentono a loro di sopravvivere. Senza visitatori a sostenere i 10mila dollari al mese necessari a mantenere la struttura poco fuori da Freetown in Sierra Leone, Celia, Marion, Pieh e gli altri esemplari rischiano di non avere più una casa nella quale trovare rifugio. A rischio di estinzione secondo Iucn, appartengono tutti alla sottospecie con la popolazione più esigua tra le quattro esistenti. A lanciare l’allarme in occasione della Giornata Mondiale degli Scimpanzè che cade oggi è il Parco Natura Viva di Bussolengo, dove vive la colonia più popolosa d’Italia di questi primati.

(Nella foto l’appello social del Tacugama Chimpanzees Sanctuary)

Commenti

commenti