AUSTRIA, CANI DELL’ESERCITO PER FIUTARE I POSITIVI AL COVID-19

AUSTRIA, CANI DELL’ESERCITO PER FIUTARE I POSITIVI AL COVID-19

25
CONDIVIDI
pastorebelga.jpg

Usare i cani dell’esercito per fiutare le persone positive al Covid-19. Come riporta Agi l’annuncio arriva dalla ministra della Difesa, Klaudia Tanner (OeVP): al momento il progetto è in fase di test ma entro fine luglio il pastore belga addestrato presso il centro militare per cani di Kaisersteinbruch nel Burgenland sarà a tutti gli effetti un ‘tracker’ di Covid-19. “Il fatto che i nostri cani siano in grado di rilevare sostanze diverse – ha detto il ministro Tanner – non è una novità. Abbiamo cani che possono anche rilevare esplosivi o narcotici in base al loro odore e il coronavirus non si è fermato nemmeno in Austria”.

(Pastore belga, foto di repertorio)

Commenti

commenti