PECHINO, MIGLIORA L’AMBIENTE E AUMENTANO GLI ANIMALI SELVATICI

PECHINO, MIGLIORA L’AMBIENTE E AUMENTANO GLI ANIMALI SELVATICI

21
CONDIVIDI
cicognanera.jpg

Ben 500 specie di vertebrati terresti fra cui 15 inserite nella lista statale delle specie protette di prima classe, come la cicogna nera, e 66 in quella di seconda classe, come l’anatra mandarina. Non siamo in un parco nazionale bensì nella capitale della Cina, Pechino, città nota per la cementificazione e l’inquinamento. Eppure – riporta Ansa citando il Beijing Gardening & Greening Bureau – negli ultimi anni la città ha registrato un aumento sia del numero di specie che della popolazione di animali selvatici. Il numero di specie di vertebrati terrestri selvatici, ha spiegato Zhang Zhiming, un funzionario responsabile della tutela della fauna selvatica e delle zone umide per il Beijing Gardening & Greening Bureau, ha superato attualmente le 500 unità, rispetto alle 461 del 1994.

(Cicogna nera, foto di repertorio)

Commenti

commenti