ORSI IN TRENTINO, FUGATTI: “TROPPI PER IL NOSTRO TERRITORIO”

ORSI IN TRENTINO, FUGATTI: “TROPPI PER IL NOSTRO TERRITORIO”

215
CONDIVIDI
orsoladige.jpg

“Novanta, cento orsi sono troppi per il nostro territorio, la convivenza con agricoltura e uomo è diventata oggettivamente difficile”. A dirlo – come riporta Ansa – il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, intervenendo sulla nuova fuga di M49. “Il Trentino porta avanti il progetto Life Ursus da ormai diversi anni, ma la presenza di questi animali e il numero di esemplari va gestito, anche nel rispetto e per il benessere della fauna stessa”. Fugatti ha dichiarato che l’intenzione della provincia sarebbe quella di catturare il plantigrado, senza ucciderlo, per riportarlo “in una situazione di tranquillità”, ma rispetto alla richiesta del ministro dell’Ambiente Sergio Costa di lasciarlo definitivamente libero ha aggiunto: “Sono idee che, a livello istituzionale, rispettiamo. Riteniamo però che dal governo ci debbano spiegare come gestire l’animale ed eventualmente dove poterlo collocare”. Intanto il governatore trentino ha dichiarato che ci sarà a breve una riunione di Giunta per valutare l’operato dei tecnici e in particolare del dirigente del Servizio ambiente e foreste Romano Masè, che che si è assunto ogni responsabilità del caso sulle scelte tecniche operate, che non hanno evitato una seconda fuga di M49.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti