TRENTO, M49 SI DIRIGE VERSO LA VALSUGANA. DUBBI SUL RADIOCOLLARE

TRENTO, M49 SI DIRIGE VERSO LA VALSUGANA. DUBBI SUL RADIOCOLLARE

337
CONDIVIDI

Dopo essere scappato a inizio settimana dal Centro Casteller M49 è sceso dal monte Marzola e si è diretto verso la Valsugana. Come riporta Ansa il sindaco di Levico Terme, Gianni Beretta, avvertito dal Servizio foreste e fauna della Provincia di Trento, ha diffuso un avviso segnalando la presenza dell’orso in zona Vetriolo-Panarotta. Il primo cittadino ha raccomandato di proteggere gli animali domestici e quelli da allevamento, di non lasciare cibo all’esterno delle case. La zona in cui si trova ora, era già stata da frequentata da M49 nel corso della prima fuga di un anno fa. Al momento non si ha conferma se il plantigrado sia riuscito a sfilarsi il radiocollare con cui era stato sorvegliato in questi giorni dai forestali.

(M49 in una foto di repertorio)

Commenti

commenti