ALASKA, GOVERNO TRUMP AUTORIZZA TRIVELLAZIONI IN AREA PROTETTA

ALASKA, GOVERNO TRUMP AUTORIZZA TRIVELLAZIONI IN AREA PROTETTA

97
CONDIVIDI

Dopo la promozione della controversa pratica del fracking, l’amministrazione di Donald Trump si prepara ad approvare nuove trivellazioni in un’area naturale protetta dell’Alaska, l’Arctic National Wildlife Refuge, la più grande di tutti gli Stati Uniti. Come riferisce Askanews lo ha annunciato David Bernhardt, il segretario degli Interni (che si occupa anche di territorio e di ambiente) in un’intervista al Wall Street Journal. L’approvazione del programma consentirà di concedere le licenze per cominciare a trivellare “verso la fine dell’anno”. Gli ambientalisti denunciano l’impatto delle trivellazioni sulle popolazioni di orsi polari e renne che vivono nell’area remota dell’Alaska nord-orientale. Secondo il ministro, le trivellazioni potranno essere fatte rispettando l’ambiente. Nel 2017, il Congresso a maggioranza repubblicana aveva approvato la produzione petrolifera nell’Arctic National Wildlife Refuge con la riforma fiscale.

Commenti

commenti