CASTEL MAGGIORE (BO), DISCARICA CON TRE GATTI E UNA TARTARUGA

CASTEL MAGGIORE (BO), DISCARICA CON TRE GATTI E UNA TARTARUGA

151
CONDIVIDI

Le guardie zoofile Oipa Bologna hanno preso in carico tre gatti e una tartaruga che vivevano in un’abitazione trasformata in discarica, con immondizia in ogni stanza, bagni inutilizzabili. L’episodio – riporta Ansa – è avvenuto in un appartamento a Castel Maggiore, nel Bolognese, dove abita un uomo sui 40 anni. “La casa era nella sua totalità cosparsa di immondizia ed escrementi – ha spiegato in una intervista all’emittente E’tv il coordinatore di Oipa Emilia-Romagna Paolo Venturi – anche perché il bagno aveva i servizi otturati e sia la persona che i gatti espletavano i bisogni sul pavimento”. Il sequestro degli animali non è stato necessario dato che, durante l’ispezione, l’uomo si è reso conto di non essere in grado di gestirli e ha accettato di cederli spontaneamente a un gattile, mentre la tartaruga è stata affidata a una persona di fiducia. L’intervento segue di pochi giorni un sequestro di una trentina fra cani e gatti trovati in due case in zona Valsamoggia, la cui proprietaria era stata denunciata per maltrattamento di animali e sottoposta ad accertamento sanitario obbligatorio, seguito da un ricovero in ospedale. “Anche in questo caso – ha detto ancora Venturi a E’tv a proposito dell’intervento a Castel Maggiore- oltre ad occuparci degli animali, che è il nostro compito, abbiamo allertato gli assistenti sociali del Comune, affinché possano dare una mano a questa persona”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti