BRASILE, DA ZURICH UN PROGETTO PER IL RIMBOSCHIMENTO SOSTENIBILE

BRASILE, DA ZURICH UN PROGETTO PER IL RIMBOSCHIMENTO SOSTENIBILE

25
CONDIVIDI
forestaecuador.jpg

Zurich Insurance ha sponsorizzato un progetto di rimboschimento mirato e sostenibile in Brasile per riconvertire i terreni agricoli sterili in foreste autoctone ricche di vita vegetale e animale. Il progetto, della durata di otto anni, contribuirà a ripristinare la Foresta Atlantica del Brasile piantando 1 milione di alberi autoctoni selezionati in collaborazione con l’ente no-profit Instituto Terra. La Compagnia ha inoltre donato simbolicamente un albero ad ognuno dei suoi 55000 dipendenti nel mondo e i clienti possono fare un’offerta per piantare alberi quando acquistano una polizza. Gli alberi saranno piantati nei prossimi otto anni per ricreare una foresta subtropicale autosufficiente su un terreno nella provincia di Minas Gerais che è stato disboscato per l’allevamento di bestiame nel XX secolo. Rimane solo il 7% della foresta atlantica originale del Brasile. Il contributo di Zurich, si legge in una nota, consentirà di piantare da 80 a 120 specie diverse di alberi su 700 ettari di terreno (equivalenti a più di 850 campi da calcio), aumentando gradualmente la biodiversita’ della foresta e catturando il carbonio dall’atmosfera. “La piantumazione di alberi puo’ essere un potente strumento per frenare il cambiamento climatico e preservare la varietà di animali, piante ed ecosistemi che abbiamo sul nostro pianeta”, commenta Alison Martin, CEO di Zurich Europa, Medio Oriente e Africa. “Con questo progetto stiamo contribuendo a un aspetto del cambiamento climatico spesso trascurato: la biodiversità”.

(Foresta pluviale, foto di repertorio)

Commenti

commenti