TASMANIA, GIÀ MORTI 380 DEI 500 CETACEI SPIAGGIATI

TASMANIA, GIÀ MORTI 380 DEI 500 CETACEI SPIAGGIATI

47
CONDIVIDI
globicefalo.jpg

Nonostante gli sforzi delle autorità per salvarle, ben 380 balene arenate in questi giorni sulle coste della Tasmania sono già morte. Come riporta Ansa a renderlo noto sono gli stessi soccorritori, impegnati per liberare 500 cetacei, dei globicefali. “Ne sono rimasti circa 30 ancora vivi, ma la buona notizia è che ne abbiamo salvati 50”, ha detto Nic Deka, responsabile del servizio di parchi e fauna della Tasmania.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti