FOGGIA, UCCISE DAI CACCIATORI DUE RARE CICOGNE NERE

FOGGIA, UCCISE DAI CACCIATORI DUE RARE CICOGNE NERE

95
CONDIVIDI
cicognanera.jpg

Sono state trovate nei pressi del Parco naturale regionale del Bosco Incoronata le carcasse di due rare cicogne nere, probabilmente l’ultima coppia a nidificare in provincia di Foggia. Come riporta Dire a comunicarlo è il Centro studi naturalistici onlus – Federazione pro natura che nella nota riporta il referto stilato dall’istituto Zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata in cui si legge della “presenza di corpi metallici riferibili a pallini da caccia”. “Le cicogne nere – riferiscono dal Centro – sono state abbattute da cacciatori che, il 6 settembre scorso durante un giorno di pre-apertura della caccia si sono trasformati cosi’ in efferati bracconieri”. La richiesta “alla politica e agli amministratori” è quella “di dare un segnale forte di legalità e reale impegno nella tutela della biodiversità con atti normativi e pianificatori adeguati, potenziando la vigilanza venatoria e, non ultimo, favorendo rapporti di leale collaborazione sia a livello interistituzionale che con la società civile”.

(Cicogna nera, foto di repertorio)

Commenti

commenti