GABON, I CAMBIAMENTI CLIMATICI AFFAMANO GLI ELEFANTI

GABON, I CAMBIAMENTI CLIMATICI AFFAMANO GLI ELEFANTI

11
CONDIVIDI
elefanti.png

Il cambiamento climatico sta affamando gli elefanti del Gabon: e’ quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Science da un gruppo di ricercatori locali e internazionali, guidato da Emma Rush e Robin Whytock, dell’Universita’ di Stirling, nel Regno Unito. Gli studiosi evidenziano che gli elefanti del parco nazionale di Lope’ hanno subito un peggioramento delle condizioni di vita e di salute nel decennio 2008-2018 a causa della scarsita’ della frutta di cui questi animali si nutrono. La ricerca ha documentato infatti un calo della produzione di frutta nell’area del parco dell’81% in 32 anni, dal 1986 al 2008. Lo studio si e’ basato sull’analisi di due database. Il primo riguardava la presenza di fiori, frutti verdi o maturi sugli alberi di 73 specie nel parco di Lope’, 14 delle quali costituiscono una grossa fetta della dieta degli elefanti. Il secondo raccoglieva 80.000 foto scattate a questi animali negli ultimi 20 anni, nel parco nazionale. “In media, elefanti e altri animali hanno trovato frutti maturi su un albero su dieci negli anni ’80, ma ora devono cercarne piu’ di 50 per trovarli”, hanno scritto Rush e Whytock. La carestia e’ stata attribuita al riscaldamento globale, che avrebbe modificato le condizioni climatiche della regione, aumentando la temperatura media di almeno un grado, mentre le piogge sono diminuite.

Commenti

commenti