ROMA, ENPA A RAGGI: “NON TOCCHI LA COLONIA FELINA DI PIAZZA VITTORIO”

ROMA, ENPA A RAGGI: “NON TOCCHI LA COLONIA FELINA DI PIAZZA VITTORIO”

196
CONDIVIDI

Gli oltre 40 gatti anziani della colonia felina presente a Piazza Vittorio a Roma potrebbero non avere più un posto dove ripararsi a causa della sconsiderata decisione della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di gettare via le cucce dei gatti, peraltro dignitosissime e costantemente curate e pulite, in occasione dell’inaugurazione del parco di Piazza Vittorio Emanuele II. Carla Rocchi, Presidente Enpa Nazionale: “La Sindaca evidentemente ignora che la colonia felina di Piazza Vittorio è tra le più antiche di Roma, curata e accudita da volontari. Privare i gatti della colonia felina riconosciuta dell’area della cosiddetta “Porta Magica” ed esporli ai rischi delle intemperie per mettere una toppa ad anni di mancata manutenzione dell’area è inaccettabile. Ricordiamo alla Sindaca di Roma Virginia Raggi che scegliere di far soffrire i gatti, e per di più farlo in nome di un’inaugurazione, prefigura il reato di maltrattamento di animali, secondo la legge nazionale 281/91 che vieta espressamente spostamento e maltrattamento di gatti e secondo l’articolo 11 della legge regionale n° 34/97. Chiediamo dunque che nessuno tocchi le cucce dei gatti di Piazza Vittorio. L’Ente Nazionale Protezione Animali non resterà certamente a guardare mentre si fa cattiva politica sulla pelle dei gatti”.

In attesa di avere risposte concrete dal Comune di Roma l’Ente Nazionale Protezione Animali sostiene la petizione lanciata su Change.org “Salviamo i gatti di della porta magica” ed invita tutti cittadini a firmarla. Ad ora quasi 1500 persone lo hanno già fatto.

Petizione: http://chng.it/ NQT4mbqys8

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti