ANIMAL EQUALITY: ANIMALI MALTRATTATI TRASPORTATI DA SPAGNA AL MEDIORIENTE

ANIMAL EQUALITY: ANIMALI MALTRATTATI TRASPORTATI DA SPAGNA AL MEDIORIENTE

340
CONDIVIDI

Navi cariche di animali che dalla Spagna trasportano in Medioriente animali che “verranno macellati brutalmente senza stordimento in Libano e in Medioriente”. Questo – riporta LaPresse – quanto documentato da un’inchiesta delle organizzazioni animaliste Animal Equality, Animals International, Animal Welfare Foundation e Compassion in World Farming. Durante i mesi estivi, sono stati trasportati più di 346.000 tra bovini e ovini. Nelle immagini registrate nei porti spagnoli di Cartagena e Tarragona, riferiscono le organizzazioni, “si possono vedere operatori che costringono con violenza gli Animali a muoversi, trascinandoli per le zampe e picchiandoli; animali zoppi o feriti che non possono viaggiare costretti a salire a bordo con metodi brutali e violenti; animali disperati che tentano di fuggire; animali che cadono in mare lasciati alla deriva, senza che gli operatori portuali se ne accorgano. Queste pratiche violano il regolamento dell’Unione europea sulla protezione degli animali durante il trasporto, che vietano esplicitamente di sollevare o trascinare gli animali per la testa, le orecchie, le gambe o le corna o di manipolarli in modo da causare loro dolore o sofferenze inutili”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti