CINGHIALI, POLIZIA PROVINCIALE: “UCCISIONE DECISA DAL COMUNE”

CINGHIALI, POLIZIA PROVINCIALE: “UCCISIONE DECISA DAL COMUNE”

403
CONDIVIDI

“La decisione di procedere alla soppressione dei cinghiali è stata presa tre giorni prima del 19 ottobre al tavolo tecnico presieduto dai dirigenti del Comune di Roma”. Non usa mezzi termini e giri di parole Mario Sette, coordinatore del distretto Roma Sud della Polizia provinciale, nell’audizione della Commissione Trasparenza della Città metropolitana. Come riporta Il Tempo a presiedere il tavolo congiunto Regione, Comune, Città metropolitana, Asl e Ispra – infatti – c’erano proprio i dirigenti del Campidoglio. Sette ha precisato che “alla Polizia provinciale spetta solo il compito di procedere alle operazioni materiali di cattura degli animali” decise dagli enti sopra citati coordinati dal Comune.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti