CINA, OLTRE 15MILA DENUNCE PER REATI CONTRO GLI ANIMALI

CINA, OLTRE 15MILA DENUNCE PER REATI CONTRO GLI ANIMALI

156
CONDIVIDI

Ben 15.154: è questo il numero totale di persone che, nei primi nove mesi del 2020, sono state denunciate in Cina per uso indebito di fauna selvatica. Un numero che risulta in aumento del 66,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A renderlo noto – riporta Xinhua – la Procura suprema del popolo. Tra queste, 6.974 persone sono state accusate di pesca illegale di specie acquatiche e 3.007 di acquisto, trasporto o vendita illegale di fauna selvatica rara o in via di estinzione e dei loro sottoprodotti. Il 24 febbraio il Comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo ha disposto il divieto assoluto del commercio illegale di animali selvatici.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti