VITERBO, CACCIATORE UCCIDE L’ASINA DEL RUGBISTA LO CICERO

VITERBO, CACCIATORE UCCIDE L’ASINA DEL RUGBISTA LO CICERO

1289
CONDIVIDI

Un’asina uccisa dalle pallottole di un cacciatore nel recinto di una masseria. Questo l’episodio avvenuto nell’abitazione di Nepi (Viterbo) dell’ex giocatore e oggi allenatore e personaggio televisivo Andrea Lo Cicero, 44 anni, forse il volto più noto del rugby a livello italiano oltre che amante degli animali. A denunciarlo lo stesso Lo Cicero sulla propria pagina Facebook: “Vi mostro questo video molto forte troppo forte ma abbiamo rischiato noi in prima persona con mia moglie mio figlio perché eravamo lì vicino le asine. Un cacciatore attaccato alla mia abitazione ha sparato senza scrupolo uccidendo una delle mie asine. Adesso i Carabinieri forestali stanno procedendo con l’identificazione di questo soggetto oltre al sequestro della sua arma. Noi stiamo aspettando il medico legale per constatare il decesso della mia asina Zaira. Sono scioccato per quanto questa tragedia abbia colpito la mia famiglia”.

(Frame e video dalla pagina Facebook di Andrea Lo Cicero)

Commenti

commenti