REGGIO EMILIA, VENDE CUCCIOLO DI HUSKY ONLINE: DENUNCIATO PER TRUFFA

REGGIO EMILIA, VENDE CUCCIOLO DI HUSKY ONLINE: DENUNCIATO PER TRUFFA

330
CONDIVIDI

Un 38enne di Taranto è stato accusato di truffa dalla stazione dei carabinieri di Bagnolo in Piano per truffa, dopo aver pubblicato sulla piattaforma subito.it un’inserzione corredata da una foto di un cucciolo di Siberian Husky a un prezzo di 300 euro più 50 euro di spedizione. Come riporta Adnkronos a interessarsi una 45enne reggiana che visionato l’annuncio completo di mail e numero di telefono ha contattato l’inserzionista. Dopo essersi accordati per la vendita del cucciolo a 300 euro più 50 euro di spedizione, la 45enne reggiana che, come convenuto con l’inserzionista, ha provveduto a versare il corrispettivo dovuto ovvero 350 euro. Tutto apparentemente regolare sino a quando la donna reggiana non vedendo arrivare il cucciolo e nonostante le rassicurazioni ricevute con il passare del tempo si è insospettita. Solo allora ha compreso di essere rimasta vittima di una truffa. La vittima questo punto materializzato di essere stata raggirata si è presentata ai carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano trovando le certezze ai suoi sospetti. I carabinieri infatti dopo una serie di riscontri hanno identificato il venditore in un 38enne tarantino non nuovo a tali espedienti truffaldini.

Commenti

commenti